Bulimia psicologo zampoli-prato Ingestione di massicce quantità di cibo che determina un incremento ponderale al di sopra del proprio peso forma. In un’ottica  strategica se ne possono distinguere tre tipologie fondamentali:

– continua ingestione di cibo durante tutto il corso della giornata in assenza di vere e proprie abbuffate.

– alternanza di periodi di riuscito controllo (dieta) con perdita anche di molti chili, a periodi di perdita di
controllo che sfocia in vere e proprie abbuffate;

– il cibo va a compensare un vuoto. Si includono tutte quelle persone nelle quali il cibo serve a compensare a delle mancanze oppure a proteggere da eventuali sensazioni ritenute non tollerabili. Il grasso rappresenta una corazza per proteggersi da eventuali sofferenze.

La principale tentate soluzioni è rappresentate da:

– dieta controllata o “fai da te” che può avere anche successo inizialmente o per un periodo di tempo
variabile ma non si riesce a mantenere nel tempo.

– le tentate soluzioni del sistema famiglia, come i  tentativi per spingere la persona a mangiare di meno.

 

CONTATTAMI PER UN PRIMO COLLOQUIO RISERVATO

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 (Informativa sulla Privacy)