ansia generalizzata psicologo zampoli-pratoLa persona con disturbo d’ansia generalizzato può definirsi generalmente ansiosa in riferimento a diverse possibilità, le più frequenti delle quali sono:

– un senso di incapacità che la travolge e che fa sì che si trattenga dall’agire per la paura di non fare la cosa giusta o che si forzi in direzioni che ritiene più semplici da affrontare ma che non corrispondono ai propri desideri e non soddisfano le proprie aspettative;

– un passato caratterizzato da una serie di eventi o disastri realizzati o subiti che non accetta;

– la sensazione/paura che possano accadere eventi al di fuori del proprio controllo assimilabili a delle catastrofi, dando origine a delle vere e proprie profezie negative per evitare le quali spesso vive al minimo delle proprie potenzialità;

– la paura di essere rifiutata nelle relazioni, che spinge la persona a evitare occasioni di contatto, alimentando in questo modo una sfiducia nei confronti di se stessa e degli altri e negandosi la possibilità di correre il rischio di creare rapporti soddisfacenti.

Si tratta di situazioni che possono divenire limitanti e che in genere creano un’ insoddisfazione di fondo per cui la persona si sente di solito impotente nelle proprie possibilità di realizzazione.

CONTATTAMI PER UN PRIMO COLLOQUIO RISERVATO

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 (Informativa sulla Privacy)