Disturbo ossessivo psicologo zampoli-pratoIl Disturbo Ossessivo si manifesta con pensieri intrusivi che possono consistere in immagini, parole o frasi.

Una sorta di film che ha luogo nella mente della persona che diviene ostaggio di se stessa e che la distrae dalle usuali attività quotidiane fino, nei casi estremi, a bloccarla completamente.

La tentata soluzione principale messa in atto di fronte a tale continua rimuginazione consiste nel tentare di combattere tali pensieri/immagini al fine di scacciarli, ma pensare di non pensare è già pensare.

Il soggetto ossessivo cerca di controllare la realtà circostante che lo conduce a perdere il controllo. L’ossessivo si riconosce molto facilmente perché è sempre teso: il sorriso, molto raro, si trasforma spesso in una smorfia sarcastica, è sempre attivo e vigile, risultando agli altri, il più delle volte, freddo e distaccato.

 

 

CONTATTAMI PER UN PRIMO COLLOQUIO RISERVATO

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 (Informativa sulla Privacy)